Borse incerte, ancora giù i rendimenti dei titoli di Stato. Usa-Cina, nuovo giro di trattative

MILANO – Continua la corsa degli investitori ai titoli di Stato dei Paesi forti, segno di una fase di incertezza dal punto di vista economico che porta gli addetti ai lavori a guardare con meno interesse il comparto azionario, più rischioso. Come nota Bloomberg, i rendimenti dei Treasury decennali (che si muovono in senso opposto al prezzo dei titoli americani) sono scesi ai minimi da 15 mesi e quelli giapponesi a un livello che non si vedeva dall’agosto 2016; in Europa, i decennali tedeschi hanno visto scendere il loro rendimento ancor più sotto lo zero, mentre il presidente della Bce, Mario Draghi, ha garantito che serve ancora una posizione accomodante da parte della Banca centrale.

I future sui listini europei sono in cauto rialzo, dopo la seduta negativa dell’Asia. La Borsa di Tokyo, nel contesto di preoccupazioni per l…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer