Borse Ue, avvio visto sulla parità. A Milano attesa per i conti Enel e Banco Bpm

Previsto un avvio sulla parità per le borse europee, ma il sentiment potrebbe migliorare in caso di sviluppi sul fronte geopolitico. Gli investitori sperano che i colloqui tra Usa e Cina della prossima settimana spianino la strada all’incontro in Vietnam il 27 e il 28 febbraio tra il presidente americano Donald Trump e quello cinese Xi Jinping per la ratifica di un accordo commerciale. Le Borse cinesi restano chiuse per festività, mentre Tokyo ha chiuso a +0,14%.

Wall Street infine ha archiviato la seduta in rialzo grazie a buone trimestrali. Il Dow Jones ha terminato le contrattazioni con un incremento dello 0,68%, l’S&P 500 dello 0,47% e il Nasdaq Composite dello 0,74%.

Anche a Piazza Affari i riflettori sono puntati sui bilanci, dopo la buona seduta di ieri sostenuta dai conti positivi di Intesa Sanpaolo  che hanno…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer