Finanza

Bostic della Fed sostiene un incremento di 75 punti base a novembre e un incremento più contenuto a Dicembre.

This content has been archived. It may no longer be relevant

La mancanza di chiari progressi sull’inflazione significa che la Federal Reserve ha bisogno di tassi d’interesse “moderatamente restrittivi” che dovrebbero raggiungere un livello compreso tra il 4,25% e il 4,50% entro la fine di quest’anno, ha dichiarato mercoledì il Presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostic.

“L’inflazione e ancora alta… e non si muova con sufficiente velocità per tornare al nostro obiettivo del 2%”, ha dichiarato Bostic in una teleconferenza da Atlanta, aggiungendo che la sua previsione di base e che la banca centrale statunitense aumenti i tassi di 3 quarti di punto percentuale alla riunione politica di novembre e di mezzo punto percentuale alla riunione di Dicembre.

Ciò colloca Bostic alla mediana dei suoi colleghi che, la settimana scorsa, hanno previsto di dover alzare il tasso target della Fed di altri 1,25 punti percentuali nelle 2 riunioni rimanenti di quest’anno. Tale tasso si trova allo stato attuale in una fascia compresa tra il 3,00% e il 3,25%.

Gli eventi recenti all’estero, ha dichiarato Bostic, tra i quali il crollo del valore della sterlina britannica e il ritorno d’emergenza agli acquisti di obbligazioni da parte della Banca d’Inghilterra, non hanno ancora influenzato il suo punto di vista sulla politica appropriata della Fed, né hanno sollevato un rischio di contagio economico negli Stati Uniti.

Bostic della Fed sostiene un incremento di 75 punti base a novembre e un incremento più contenuto a Dicembre.

Bostic della sostiene


FIMA2917# 2022-09-28T17:45:25+02:00

Show More