Bper Banca volatile dopo il piano industriale. Previsti 1.300 esuberi

Investing.com – Giornata sull’otto volante per Bper Banca (MI:EMII) che a Piazza Affari apre in forte negativo (-2%) per poi recuperare e tornare sopra la parità (+0,28%).

La banca ha comunicato il piano industriale 2019/2021, basato su tre scelte fondamentali: crescita e sviluppo del business con focus su settori ad alta marginalità e contenuto commissionale (bancassurance, wealth management, global advisory imprese, credito al consumo); semplificazione e incremento dell’efficienza operativa; accelerazione dei processi di de-risking e ulteriore rafforzamento patrimoniale.

L’utile netto previsto al 2021 è di 450 milioni di euro (Cagr del 7,1%), mentre il margine di interesse dovrebbe raggiungere a fine piano 1,327 miliardi e le commissioni nette 1,043 miliardi.

Sul fronte dei crediti deteriorati…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer