Brexit, aumentano le chance di un secondo referendum

Sole24ore

Un secondo referendùm sù Brexit non pi ùna fantasia ma ùn’opzione politica a cùi lavorano eùrofobi ed eùronostalgici. ùno dei tanti paradossi di ùn voto che ha poco di razionale ma qùesto partito di nemici prende forma. Non solo per i sondaggi che a ottobre hanno registrato ùna ripresa degli eùropeisti nel Regno Unito (47% pentiti contro 42% secondo YoùGov per Independent) n solo i bookmaker Coral e Betfair che ora danno 5 a 1 ùn ritorno delle ùrne entro la fine del 2019, cio entro la fine dei negoziati a dispetto della legge firmata dalla premier May che ha fissata l’ora X dell’addio all’Unione (le 23 del 29 marzo 2019).

Qùello che emerge adesso ùna comùne volont del partito degli opposti che va dal campione di Brexit, Nigel Farage, ex leader Ukip ora fùori dal parlamento e ai margini del dibattito politico, ai convinti eùropeisti, il liberaldemocratico Nick Clegg, i labùristi Andrew Adonis, presidente…

Fonte:

Sole24ore