Brexit: portavoce Johnson, più flessibilità da Ue per accordo


Il portavoce del primo ministro britannico, Boris Johnson, commentando la dichiarazione del capo negoziatore dell’Ue, Michel Barnier secondo cui il Regno Unito stava perdendo tempo nei negoziati sulle relazioni future con l’Unione, ha detto che dovrebbe esserci più flessibilità da parte dell’Ue per poter raggiungere un accordo commerciale post-Brexit.

“Siamo pronti a continuare a negoziare ma ciò non ci rende più propensi ad approvare le proposte dell’Ue in settori in cui non viene tenuto conto dello status del Regno Unito come Stato indipendente. Tutto ciò che stiamo cercando è un accordo basato sui precedenti, che rispetti la sovranità di entrambe le parti”, ha proseguito.

Il portavoce ha aggiunto che “chiaramente sarà necessario un movimento politico da parte dell’Ue per far avanzare i negoziati, in particolare in materia di pesca e parità di condizioni, al fine di contribuire a trovare una soluzione equilibrata che rifletta le realtà politiche di entrambe le parti”.

cos

Lascia un commento