Brexit: Sturgeon, ‘realistico’ referendum indipendenza Scozia


Il primo ministro scozzese, Nicola Sturgeon, ha definito il suo obiettivo di indire un secondo referendum alla fine di quest’anno ‘perfettamente realistico’, riconoscendo, tuttavia, che potrebbe non succedere adesso ma in seguito alle elezioni del Parlamento scozzese nel 2021.

La leader del partito nazionalista scozzese ha, inoltre, predetto che la Brexit condurrà al collasso del Paese, quando ha detto che “l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea porterà all’indipendenza della Scozia”.

Per questo motivo, ha aggiunto Sturgeon, “il Regno Unito nella sua forma attuale non esisterà più e sarà una cosa positiva per la Scozia”.

fux