Calcio, Antitrust: sanzione da 7 mln a Sky per pubblicità ingannevole

ROMA (Reuters) – L’Antitrust ha inflitto a Sky una sanzione di 7 milioni di euro per pubblicità ingannevole e pratica aggressiva.

L’autorità, spiega una nota, ha rilevato che Sky non ha fornito informazioni chiare e immediate sul contenuto del pacchetto calcio per la stagione 2018/19, lasciando intendere ai potenziali nuovi clienti che tale pacchetto fosse comprensivo di tutte le partite del campionato di serie A come nel triennio precedente.

L’Antitrust ha inoltre accertato che Sky ha attuato una pratica aggressiva in quanto ha esercitato un indebito condizionamento nei confronti dei clienti abbonati al pacchetto Sky Calcio, i quali, a fronte di una rilevante ridefinizione dei suoi contenuti (riduzione del 30% delle partite di serie A e cancellazione dell’intero torneo di serie B) non sono stati posti nella condizione di poter assumere liberamente una decisione in merito al mantenimento o meno del pacchetto…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer