Calcio, multa Ue da 12,5 mln euro a Nike per pratiche anticoncorrenza

BRUXELLES (Reuters) – L’antitrust Ue ha multato il produttore di abbigliamento sportivo Nike per 12,5 milioni di euro a causa di pratiche contrarie alla concorrenza.

Secondo la Commissione europea Nike, tra il 2004 e il 2017, ha limitato le vendite transfrontaliere di prodotti di merchandising concessi in licenza a cinque club di calcio — Juve, AS Roma, Inter, FC Barcelona, Manchester United – e alla Federazione francese di calcio.

La sanzione è arrivata dopo un’indagine durata due anni, avviata da un’inchiesta di settore sull’e-commerce.

Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer