La Camera di commercio delle Marche batte le banche ed eroga credito diretto alle Pmi


La Camera di commercio delle Marche batte le banche ed eroga credito diretto alle Pmi 
Quasi 6 milioni di credito diretto senza alcuna intermediazione bancaria in piena emergenza Covid-19: la Camera di commercio delle Marche è stata la prima in Italia a rispondere alla richiesta di liquidità immediata da parte delle imprese, per superare la barriera delle istruttorie in mano alle banche con una dilatazione dei tempi insostenibile per le Pmi pronte a ripartire dopo il lockdown.Uno sforzo senza precedenti e un ruolo del tutto inedito per un ente camerale, tanto da aver dovuto affrontare anche un riordino del bilancio, «perché si tratta di un prestito diretto al sistema delle imprese e questi soldi torneranno indietro nel giro di otto anni», sottolinea Gino Sabatini, presidente della prima Camera di commercio in Italia a perimetro regionale, nata a fine 2018 dall’aggregazione dei precedenti cinque enti provinciali delle Marche, oggi quinta in Italia per imprese registrate (oltre 200mila imprese) e in testa per vastit…

La Camera di commercio delle Marche batte le banche ed eroga credito diretto alle Pmi

visita la pagina

Lascia un commento