Campagna elettorale, il ritorno dei 6×3 con i leader in primo piano e il tema Europa defilato

La campagna elettorale per le europee è ormai nel vivo. Quella del Pd è partita oggi nelle stazioni con impianti fissi cartacei e digitali, nonché maxi impianti nelle città di Roma, Milano e Torino: in primo piano il segretario Nicola Zingaretti (non candidato alle europee). E alcuni slogan, a partire da: «Creiamo lavoro, non odio. Una nuova Europa, un’Italia più forte». Poster della Lega sono usciti già da due settimane nelle stazioni, negli autogrill e alcune edicole (pannelli video). Lo slogan rilanciato da Matteo Salvini è “Prima l’Italia. Il buonsenso in Europa”.

Forza Italia ha riportato in auge il vecchio 6×3. Nel simbolo degli azzurri campeggia il nome e il volto di Berlusconi, insieme alla scritta “Per cambiare l’Europa”. Tre gli slogan: “Apri gli occhi”, “Vota chi vale” e “Vota con la testa”. Antonio Palmieri, responsabile internet e nuove tecnologie di Forza Italia, parla di campagna elettorale su un «doppio binario». «Uno – spiega – riguarda quello che vogliamo fare in Europa, a partire dalla costruzione di un centrodestra moderato nel Ppe. E un altro riguarda l’Italia, con un attacco alle politiche del governo gialloverde».

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer