Canada: 16 vittime in sparatoria in Nuova Scozia, ucciso il killer


Sedici persone sono morte in una sparatoria nella provincia canadese della Nuova Scozia e il responsabile della strage è stato ucciso nello scontro con la polizia, hanno riferito i funzionari delle forze dell’ordine canadesi.

L’episodio verrà ricordato come uno dei più sanguinosi della storia moderna canadese. Tra le 16 persone uccise c’è un ufficiale in servizio alla Royal Canadian Mounted Police.

L’unità investigativa criminale canadese ha identificato il sospetto. Si tratta di un uomo di 51 anni, Gabriel Wortman, che gestiva una clinica odontotecnica a Dartmouth, in Nuova Scozia. Il commissario Brenda Lucki ha spiegato che ci sono ragioni per credere che “l’iniziale movente si sia poi trasformato in una follia omicida immotivata”.

In una dichiarazione, il primo ministro canadese, Justin Trudeau, ha definito la sparatoria un episodio di “violenza insensata” e il primo ministro della Nuova Scozia, Stephen McNeil, ha detto che si è trattato di una “giornata devastante”.

fux