Carnival conferma: il mercato delle crociere è fermo, Fincantieri debole


Carnival conferma: il mercato delle crociere è fermo, Fincantieri debole

Il mercato delle crociere continua a rimanere fermo. Lo ha confermato Carnival che ha riportato ieri una perdita netta nel secondo trimestre di quest’anno di 2,4 miliardi di dollari, escluse le voci straordinarie. Il gruppo crocieristico statunitense ha anche indicato che la metà dei clienti che hanno domandato la cancellazione dei viaggi finora ha richiesto rimborsi completi, mentre i restanti clienti sono pronti a riprenotare.

Quanto alle nuove prenotazioni effettuate a maggio per le crociere nel 2021 sono in calo rispetto allo scorso anno, ma Carnival ha suggerito che ci sono segnali di miglioramento. Tuttavia, il colosso delle navi da crociera non ha potuto fornire una data precisa di ripresa della sua attività.

Carnival sta anche lavorando per ridurre la sua flotta, poiché ha ipotizzato un lungo e graduale ritorno alle crociere. Inoltre, ha annunciato accordi preliminari per lo smaltimento di sei navi, che …

 

Carnival conferma: il mercato delle crociere è fermo, Fincantieri debole

visita la pagina