Notizie dei mercati

CASO DI BORSA: Maire Tecnimont (+2%) sale in scia alle notizie su Nextchem

#mercatoazionario

NextChem, controllata di Maire Tecnimont, ha ottenuto un contributo a fondo perduto da 194 milioni di euro per lo sviluppo di un apparato waste-to-hydrogen, nell’ambito del programma europeo Ipcei Hy2Use. La progettazione costituisce l’Hydrogen Valley di Roma, il 1º incubatore tecnologico su scala industriale per lo sviluppo della filiera nazionale per la produzione, trasporto, accumulo e utilizzo dell’idrogeno per la decarbonizzazione dei processi industriali e per la mobilità sostenibile.

Nella fase iniziale si prevede la produzione di 1.500 tonnellate/anno di idrogeno

L’aiuto verrà erogato nel periodo di costruzione dell’apparato con l’obiettivo di garantire l’entrata in funzione dell’opera nella prima metà del 2027. Nella fase iniziale si prevede la produzione di 1.500 tonnellate/anno di idrogeno e 55.000 tonnellate/anno di etanolo. La produzione di idrogeno crescerà in funzione dell’trasformazione della domanda, fino a 20.000 tonnellate annue, riducendo proporzionalmente i volumi di etanolo. “La notizia conferma che la società può far leva sul sul proprio know-how per espandersi nel settore dell’idrogeno. e una notizia buona”, ha commentato Banca Akros che sull’azione Maire tecnimont (-2,18% a 2,426 euro in Borsa) ha un rating buy e un target price a 4 euro.

La Ue ha accettato 5,2 miliardi per progetti nell’idrogeno (Hy2Use)

Il 21 settembre la Commissione Europea ha accettato Hy2Use, il secondo…;


FIGN2917 => 2022-09-23 18:09:00
mercatoazionario

Show More