Caso Ramy, cittadinanza-premio concessa due volte negli ultimi anni

Cresce il numero di stranieri che diventano cittadini italiani. In base ai dati del Viminale la cittadinanza è stata concessa nel 2018 in 68.120 casi (di cui 24.725 per matrimonio e 43.395 per residenza) contro i 62.581 casi nel 2017 (21.025 per matrimonio e 41.556 per residenza). A questi vanno aggiunti i minori che hanno acquisito la cittadinanza italiana “dall’alto”, per trasmissione dai genitori stranieri (divenuti a loro volta italiani), nonché quelli nati in Italia e residenti continuativamente fino alla maggiore età.

Il caso di Ramy Shehata
Ma se Ramy Shehata otterrà la cittadinanza italiana, il suo sarà un caso eccezionale. Il 13enne ragazzino egiziano è l’eroe di questi giorni. È lui che ha nascosto il cellulare all’autista sequestratore del bus nel milanese ed è riuscito a fare la prima telefonata ai carabinieri. Ora in molti, compreso il vicepremier Di Maio, chiedono che gli sia concessa la cittadinanza italiana per meriti speciali, che si può conferire quando ricorre un eccezionale interesse dello Stato. Ma se guardiamo ai numeri i casi come il suo si contano sulle dita di una mano. Due negli ultimi tre anni.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer