Catturato il boss della camorra di Secondigliano Marco Di Lauro

È stato catturato il superlatitante di camorra Marco Di Lauro, grazie a un’operazione congiunta di Polizia e Carabinieri. A renderlo noto è il titolare del Viminale Matteo Salvini che ha fatto i complimenti alle forze dell’ordine.

Di Lauro, il boss della camorra di Secondigliano tra i latitanti più ricercati d’Italia, considerato il secondo latitante più pericoloso dopo Matteo Messina Denaro, si nascondeva in un appartamento di via Emilio Scaglione, nel quartiere di Chiaiano, periferia nord di Napoli. Alla vista delle forze dell’ordine non ha opposto resistenza. È stato condotto in questura a bordo di una auto civetta della Polizia di Stato mentre dall’alto un elicottero sorvegliava la zona.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer