Cdp, Guzzetti: pericoloso intervento in Alitalia, quota in Tim necessaria per rete

MILANO (Reuters) – Per la Cassa Depositi e Prestiti un investimento in Alitalia sarebbe pericoloso, mentre quello già effettuato in Telecom Italia (MI:TLIT) (Tim) è in funzione di un progetto importante per il paese.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e dell’Acri, l’associazione delle fondazioni italiane, azioniste di minoranza della Cdp con il 16%.

“Quello che la Cdp ha effettuato in Tim non è un investimento pericoloso. Un investimento pericoloso da non fare sarebbe investire in Alitalia o in altre operazioni in cui hanno tentato di far intervenire la cassa”, ha detto Guzzetti a margine di un evento.

Guzzetti ha ricordato che “gli amministratori della Cassa si sono rifiutati di intervenire” con il pieno consenso delle fondazioni azioniste.

Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer