Dow Jones

Cina: 54,9 punti indice Pmi servizi Caixin luglio da 50,3 a giugno



Il Pmi servizi Caixin cinese è rimbalzato inaspettatamente a luglio dopo essere scivolato sui minimi da 14 mesi a giugno, con l’aumento dei nuovi ordini. Tuttavia la recrudescenza dei casi di Covid-19 in Cina dalla fine di luglio è destinata a pesare sul terziario e a indebolire le prospettive economiche, poiché i governi locali hanno imposto nuovamente rigorose misure di lockdown e quarantena per fermare la diffusione del virus.

Entrando nello specifico dei numeri, l’indice è salito a 54,9 punti a luglio, in significativo aumento rispetto ai 50,3 di giugno. Dallo spaccato del dato emerge che le società di servizi sono tornate inoltre ad assumere personale, anche se molte stanno ancora cercando di controllare i costi.

“Le società di servizi sono rimaste ottimiste. L’indicatore sulle aspettative delle imprese è aumentato a luglio, ma è ancora leggermente inferiore alla media di lungo termine. Le imprese intervistate speravano che l’epidemia rimanesse sotto controllo e che la loro capacità produttiva potesse riprendersi ulteriormente”, spiega Wang Zhe, economista senior di Caixin Insight Group.

La variante Delta, però, è tornata a minacciare la ripresa di Pechino. La Cina ha registrato 96 nuovi casi ieri secondo i dati diffusi dalla Commissione sanitaria nazionale. Per prevenire la diffusione del virus, molti governi locali hanno inasprito le regole sui viaggi e hanno persino reimposto lockdown duri in alcune comunità. Per gli economisti tali misure danneggeranno nuovamente i servizi e i consumi cinesi che erano stati l’anello debole nella ripresa dell’economia dalla pandemia.

Il Pmi ufficiale di Pechino sul comparto dei servizi è invece sceso leggermente a 53,3 punti a luglio rispetto ai 53,5 di giugno, secondo i dati pubblicati la scorsa settimana.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2021 02:18 ET (06:18 GMT)

Segnali:

Cina: Pmi servizi (Caixin) balza in avanti a 54,9 a luglio, ben oltre le attese
Ftse Mib. L indice italiano, con la brutta candela ribassista ad alta volatilità del 20 aprile scorso, si è allontanato dalla ex trend line rialzista di medio periodo costruita sui minimi ...
Italia: settore manifatturiero ancora in crescita, toccati livelli record a novembre
L’Indice Pmi ... da 61,1 di ottobre sino a raggiungere a novembre il valore record d'indagine di 62,8 punti. Guardando da vicino l'indagine, la produzione è cresciuta al livello più veloce da ...
Ultime notizie macroeconomia
Gli investitori italiani si fanno sempre meno prudenti quando si tratta di investire a caccia di extra-rendimenti: ecco quali sono le loro preferenze e come stanno cambiando.

China: 54.9 Caixin services SME index points in July from 50.3 in June

China's Caixin Services SME rebounded unexpectedly in July after slipping to a 14-month low in June as new orders rose. However, the resurgence of Covid-19 cases in China since the end of July is set to weigh on the service sector and weaken economic prospects, as local governments have again imposed rigorous lockdown and quarantine measures to stop the spread of the virus.

Going into the specifics of the numbers, the index rose to 54.9 points in July, a significant increase from 50.3 in June. From the cross-section of the data it emerges that the service companies have also returned to recruiting staff,