COMMENTO MID CAP: indice su parità, Aquafil in luce

Il Ftse Italia Mid Cap, secondo quanto riportato da

Dowjones Newswires, scambia sulla parità e segna un +0,07% a 44.467 punti.

In luce Aquafil (+5,26% a 13 euro). Due i fattori stanno sostenendo l’azione: da un lato una nuova intesa negli Usa, dall’altro le indicazioni emerse dal recente roadshow.

Bene De’Longhi (+1,92%), B.Mediolanum (+1,64%) e Technogym (+1,45% a 9,775 euro) che continua a beneficiare della notizia relativa al fatto che il gruppo sara’ fornitore ufficiale dei Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018.

Su Fincantieri (+1,24% a 1,471 euro) Equita Sim conferma la raccomandazione hold e il prezzo obiettivo a 1,2 euro in scia alle ultime indiscrezioni di stampa secondo cui il gruppo starebbe scendendo in campo per la maxi-commessa da circa 20 mld usd della Marina militare americana per le future fregate multiruolo nell’ambito del programma denominato Ffg(X)(Guided missile frigate).

Geox segna un +0,56% a 2,88 euro in attesa delle vendite 2017. Banca Imi, che sul titolo conferma la raccomandazione hold e il prezzo obiettivo a 2,8 euro, stima per l’intero anno un fatturato pari a 890 mln euro.

Scambiano invece in territorio negativo Datalogic (-1,09%), Cerved (-1,08%) e Saras (-0,94%).

sda

susanna.scotto@mfdowjones.it

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl