Con il treno sulle piste innevate o a far trekking nei parchi naturali

Otto impianti sciistici e altrettanti parchi naturali a portata di treno. Sedici destinazioni contenute nel nuovo travel book confezionato da Trenitalia sia in versione cartacea sia in quella digitale (quest’ultima accessibile sul sito www.trenitalia.com). L’obiettivo è quello di incentivare un turismo sostenibile attraverso l’utilizzo dei treni, in particolare quelli regionali. In alcuni casi , in combinata con il servizio autobus.

Sulla neve
È ciò che occorre per raggiungere, per esempio, Cortina d’Ampezzo. Gli altri sette impianti sciistici sono, invece, a portata di stazione ferroviaria, che si trova, al massimo, alla distanza di un chilometro. Così è per Pila, ad Aosta, Bardonecchia, Beulard e Limone (in Piemonte), Dobbiaco, Versciaco e San Candido (Trentino Alto Adige). Nel travel si trovano le indicazioni di viaggio e sintetiche informazioni sui luoghi.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer