Conti pubblici: Ue, no procedura su Italia per debito 2019


Francia, Cipro, Grecia, Belgio, Italia e Spagna hanno rispettato il criterio del debito nel 2019.

E’ quanto emerge dai Report sui Paesi dell’Ue che la Commissione europea ha pubblicato oggi. Le relazioni tengono conto dell’impatto negativo della pandemia di coronavirus sulle finanze pubbliche nazionali: alla luce dell’eccezionale incertezza legata allo straordinario impatto macroeconomico e fiscale della pandemia, la Commissione ritiene che non si dovrebbe prendere una decisione sull’opportunita’ di porre gli Stati membri nella procedura per i disavanzi eccessivi’.

pev

Lascia un commento