«Contributi a pioggia al Meridione? Si deve assistere il Nord a risollevarsi», parola del Bulldog della Regione Veneto


«Contributi a pioggia al Meridione? Si deve assistere il Nord a risollevarsi», parola del Bulldog della Regione Veneto 
Non ha dubbi: «Giuseppe Conte ha raccontato una bugia». Ma sul fatto che il Sud sia penalizzato e ora vada sovvenzionato, nutre più di un dubbio: «I primi contributori dello Stato siamo noi del Nord e questi danno soldi al Sud? Non esiste». Parla Roberto Marcato, assessore allo Sviluppo economico della Regione del Veneto, soprannominato Bulldog. Un mastino leghista che dice pane al pane e vino al vino.

Assessore Marcato, sta montando la polemica perché il lockdown(la chiusura) in tutta Italia avrebbe penalizzato il Merididone. L’indicazione degli scienziati era di dare una stretta solo al Nord. Lei cosa pensa?
«Il tema non è che Il governatore del consiglio Giuseppe Conte abbia deciso in difformità rispetto alle decisioni degli scienziati, ma che abbia detto di aver fatto quello che gli scienziati avevano suggerito. Il che non era vero. Conte afferma al mondo: faccio queste scelte perché l’afferma il mondo scientifico. Ma non era così. Era quello che in realtà avevano deciso il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, cioè il suo Governo. È questo che è grave, è inaccettabile».

Il lockdown(la chiusura) avrebbe dovuto essere parziale, non riguardare tutta l’Italia. Quindi ha avuto ragione il Meridione a lamentare queste scelte del Governo che si sono rivelate penalizzanti per l’economia?
«Le tre regioni maggioramente colpite dal covid-19 sono state Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna. Sono le stesse tre regioni che avevano il segno positivo sul fronte del prodotto interno…

seguici...sullo stesso argomento