Copyright, parlamentari Ue approvano accordo preliminare

STRASBURGO (Reuters) – I parlamentari europei hanno approvato oggi un accordo preliminare sulla riscrittura delle regole — ormai vecchie di vent’anni — che regolano il diritto d’autore: la modifica porterà Google (NASDAQ:GOOGL) a pagare editori e artisti per l’uso del loro lavoro online.

La Commissione europea ha dato il via al processo di revisione due anni fa allo scopo di proteggere l’eredità culturale europea e assicurare a editori, emittenti e artisti un’equa compensazione da parte delle grandi aziende online.

Secondo quanto si legge in una nota del Parlamento, il testo approvato oggi dovrà ancora ricevere il via libera dal Consiglio dei ministri Ue. Entrerà in vigore due anni dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale Ue

Generali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer