Coronavirus: von der Leyen, 15 mld euro aiuti a partner Ue nel mondo


“Siamo di fronte a una pandemia globale. Da quando il primo caso di coronavirus è stato registrato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) a dicembre il virus ha raggiunto praticamente ogni Paese nel mondo. Si è diffuso rapidamente e ha avuto un impatto profondo a livello sanitario, economico e sociale su scala globale. Ha causato sofferenze a persone, comunità, imprese, sistemi sanitari ed economie e le cose probabilmente peggioreranno prima di migliorare. Possiamo vincere questa battaglia solo con una risposta coordinata a livello globale”.

Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, sottolineando che “dobbiamo sostenere i nostri partner. L’Africa potrebbe dover affrontare la stessa cosa che stiamo vivendo in Europa. Hanno bisogno del nostro aiuto per rallentare la diffusione del virus e noi dobbiamo aiutare in questa crisi”.

“E’ nel nostro interesse assicurare che la lotta contro il Covid-19 sia di successo in tutto il mondo. Questo è il motivo per cui l’Ue mette a disposizione più di 15 miliardi di euro per aiutare i propri partner nel mondo nella battaglia contro il coronavirus. Più denaro arriverà dai nostri Governi nazionali in uno spirito di squadra europeo. Questo può aiutare a coprire le necessità immediate e può sostenere le economie di questi Paesi affinchè tutelino i posti di lavoro”, ha spiegato la presidente.

Von der Leyen ha concluso dicendo che “l’Ue è pronta a coordinare una risposta forte alla pandemia a livello internazionale. Possiamo sconfiggere questo virus stando uniti e lavorando insieme”.

cos

Lascia un commento