Corre l’utile di JP Morgan: da sola vale più delle prime 10 banche europee

Corre l’utile di JP Morgan: da sola vale più delle prime 10 banche europee

Mercato azionario

La banca statunitense archivia il quarto trimestre con utile in crescita del 21%. Nel 2019 il titolo è cresciuto del 40%, arrivando a capitalizzare più del totale dei primi dieci istituti europei

JP Morgan (NYSE:JPM) Chase archivia in bellezza il 2019: la principale banca statunitense ha infatti aperto la stagione delle trimestrali Usa comunicando al mercato che nel quarto trimestre l’utile netto è cresciuto del 21% a 8,52 miliardi di dollari, pari a 2,57 dollari per azione, mentre i ricavi netti sono aumentati del 9% a 29,21 miliardi di dollari.

MEGLIO DELLE ATTESE
Le cifre sono superiori alle attese degli analisti. Secondo Refinitiv, infatti, il consensus prevedeva un utile di 2,35 dollari per azione e ricavi per 27,94 miliardi di dollari, riferisce Reuters. Il risultato è stato raggiunto grazie alla stabilizzazione della crescita economica globale e alla risoluzione di alcune questioni commerciali, ha fatto sapere la banca…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge