Corte Ue, l’avvocato generale: “Amazon non è tenuta a fornire assistenza al telefono”

Amazon non può essere obbligata a fornire un numero di telefono al cliente. L’importante è che metta a disposizione diverse modalità di contatto e che la comunicazione sia rapida, efficace e trasparente. La linea è quella dettata dall’Avvocato generale della Corte di giustizia Ue: un suggerimento per i giudici, che adesso inizieranno a deliberare.
 
Il caso è quello che oppone la Federazione tedesca delle associazioni dei consumatori ad Amazon, ma riguarda tutto il mondo dell’e-commerce perché la sentenza, come sempre accade, farà Giurisprudenza e varrà quindi in tutti i casi simili che si presenteranno in futuro.
 
Secondo i difensori dei consumatori tedeschi, Amazon non rispetta la direttiva sull’e-commerce che impone al venditore di indicare, in maniera chiara e comprensibile, non solo l’indirizzo geografico ma anche il numero di telefono, il fax e l’email. Il numero di telefono infatti non…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer