Dow Jones

Covid: aumenta pressione su Usa per apertura a viaggiatori Ue



La presidente della Commissione europea ha invitato gli Stati Uniti a revocare il divieto di viaggio negli Stati Uniti per chi arriva dall’Ue, esortando l’amministrazione del presidente Usa, Joe Biden, ad agire entro settimane per rispondere con reciprocità all’apertura dell’Unione agli americani.

I commenti di oggi di von der Leyen segnalano il rischio crescente che ai viaggiatori statunitensi venga nuovamente vietato di visitare l’Europa a causa della pandemia di coronavirus.

L’Ue ha raccomandato a giugno che gli Stati membri consentissero i viaggi non essenziali per gli americani vaccinati e non vaccinati nell’Unione, dato che la decisione finale spetta alle autorità nazionali.

I funzionari dell’Ue esaminano gli elenchi per l’accesso dei viaggiatori nel blocco ogni due settimane. Con il numero di casi in aumento negli Stati Uniti a causa della diffusione della variante Delta, c’è una crescente possibilità che i viaggiatori non vaccinati possano essere nuovamente bloccati prima della fine dell’estate, hanno affermato i diplomatici dell’Ue.

Inoltre, c’è una crescente pressione da parte degli Stati membri, inclusa la Germania, per vietare l’arrivo di tutti i visitatori statunitensi non essenziali se l’amministrazione Biden non aprirà i confini degli Stati Uniti agli europei. Ciascuno Stato membro dell’Ue può decidere se consentire l’ingresso di visitatori vaccinati.

“Dobbiamo risolvere questo problema il prima possibile e siamo in contatto con i nostri amici americani”, ha detto von der Leyen, aggiungendo che “questo non può trascinarsi per settimane”.

L’avvertimento è arrivato dopo che altri Paesi hanno inasprito le loro regole per i visitatori statunitensi. Israele ha annunciato ieri che dall’11 agosto richiederà ai visitatori provenienti dagli Usa e da molti altri Paesi di mettersi in quarantena per almeno sette giorni all’ingresso nel Paese, anche se sono vaccinati o si sono ripresi dal Covid-19.

La decisione dell’Ue di consentire ai viaggiatori statunitensi di visitare il blocco fa parte di una serie di mosse, a Washington e in Europa, volte a ripristinare le relazioni dopo le tensioni sotto l’amministrazione Trump ed è arrivata poco dopo la visita del presidente Biden a Bruxelles per parlare con i leader dell’Ue.

I funzionari europei affermano che all’epoca il team di Biden aveva dichiarato che avrebbe affrontato la questione del divieto di ingresso nel Paese per i visitatori europei come priorità ma settimane dopo non c’è stato alcun cambiamento. Le restrizioni di viaggio negli Stati Uniti si applicano anche ai visitatori provenienti da Canada, Cina e Brasile, tra gli altri Paesi.

La portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, ha dichiarato lunedì che per ora gli Stati Uniti hanno pianificato di mantenere in vigore le restrizioni di viaggio esistenti a causa della diffusione della variante Delta.

I funzionari europei sono sempre più frustrati dalla posizione degli Stati Uniti, soprattutto dopo che il blocco ha lanciato certificati di vaccinazione ufficiali per i cittadini dell’Ue vaccinati. La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha sollevato la questione durante la sua visita a Washington il mese scorso. A Bruxelles, i funzionari affermano di essere ancora in attesa di una nuova data per l’incontro del gruppo di lavoro congiunto Usa-Ue sulla situazione relativa ai viaggi. L’ultimo incontro è stato il 9 luglio.

Tuttavia, c’è una forte pressione all’interno di alcune parti del blocco per mantenere aperte le frontiere ai visitatori non europei durante la stagione estiva. Il turismo è un’industria vitale per Paesi come Grecia, Italia e Spagna, che sono stati duramente colpiti dalla pandemia. Il blocco attualmente consente l’arrivo dei visitatori non essenziali provenienti da 22 Paesi terzi.

In base alle sue regole, l’Ue decide quali Paesi includere nell’elenco dei viaggi consigliati, basandosi principalmente sulla situazione sanitaria nei Paesi esterni al blocco. L’Unione e i suoi Stati membri dovrebbero anche tenere conto del fatto che un Paese esterno conceda ai cittadini dell’Ue l’accesso reciproco.

Mentre i cittadini statunitensi sono stati autorizzati a venire nell’Ue a giugno nonostante il perdurante divieto di viaggio negli Stati Uniti, l’Ue continua a non consentire l’accesso ai visitatori cinesi non essenziali dopo che Pechino ha bloccato gli arrivi dei cittadini dell’Ue.

cos

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2021 10:22 ET (14:22 GMT)

Segnali:

Usa, frontiere riaperte dopo 20 mesi: sì ai viaggi, a Fiumicino aria di festa
Gli Stati Uniti d'America riaprono le frontiere dopo venti mesi e volano le prenotazioni di viaggi destinazione Usa. Da oggi stop alle limitazioni per i turisti e viaggiatori Ue. L'annuncio delle ...
Riaprono frontiere Usa: è già aumento viaggiatori
Frontiere Usa: da oggi stop alle limitazioni per i turisti e viaggiatori Ue. É bastato l’annuncio ... tendenza confermata ed in progressivo aumento già per tutto il mese.
Covid, i Paesi dov'è meglio vivere in Europa e nel mondo. Italia meglio di Gb e Usa (ma non di Francia e Spagna). La classifica Bloomberg
Bar e ristoranti ritornano ai consueti orari di apertura ... in aumento che si registrano oltremanica. Il primo ministro Boris Johnson parla di un inverno difficile per la pressione che il Covid ...
Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sul Covid, il Green pass e i vaccini
Ore 14.24 - Morto Colin Powell per complicazioni legate al Covid ... una dose su due prodotta in Ue inviata all'estero», aggiunge. Ore 10.14 - Australia, il Queensland aprirà ai viaggiatori ...
Covid, Usa riaprono frontiere ai vaccinati
Gli Stati Uniti hanno riaperto oggi le loro frontiere, chiuse da venti mesi, per le persone vaccinate contro il coronavirus ... Previsto un aumento dei viaggiatori provenienti dall'Europa, tanto ...
Covid, contagi spaventano Europa: ai ripari tra Green pass e lockdown
A preoccupare è soprattutto l'aumento dei ... perché la pressione sugli ospedali è diminuita. Il presidente Vladimir Putin, intanto, ha chiesto alle forze militari di costruire ospedali per il ...

Covid: pressure increases on the US to open up to EU travelers

The president of the European Commission has called on the United States to lift the travel ban to the United States for those arriving from the EU, urging the administration of the US president, Joe Biden, to act within weeks to respond reciprocally to the opening of the Union to the Americans.

Today's comments by von der Leyen signal the growing risk of US travelers being banned from visiting Europe again due to the coronavirus pandemic.

The EU recommended in June that member states allow non-essential travel for vaccinated and unvaccinated Americans to the Union, as the final decision rests with national authorities.