Dow Jones

Covid: Lega si oppone a Green pass, meglio autocertificazioni (Rep)



Agli uomini di Matteo Salvini l’uso estensivo del Green pass – nelle scuole e sui mezzi di trasporto – non piace per niente e proveranno a farlo capire sia ai colleghi di governo, sia soprattutto al premier Draghi.

Lo scrive Repubblica spiegando che i leghisti sono determinati a proseguire, sotto altre forme, quella guerriglia a bassa intensità inaugurata già a Montecitorio con il deposito di ben 900 emendamenti al decreto che da domani farà scattare l’obbligo del certificato verde per bar e ristoranti al chiuso, palestre, piscine, musei, teatri, cinema. Uno dei quali, peraltro, mira a sopprimere l’articolo 3 del testo in conversione alla Camera, cancellando l’uso del Green pass in zona bianca. Significa, con i dati di contagio attuali, renderlo inutilizzabile in tutta Italia. Eppure l’idea di imporre il passaporto sanitario su treni e aerei a partire da settembre, oltre che a insegnanti e personale scolastico per riprendere in sicurezza le lezioni in presenza – oggetto del nuovo decreto che stamattina verrà discusso nella cabina di regia con i capidelegazione della maggioranza e nel pomeriggio in Consiglio dei ministri, dopo un passaggio in Conferenza Stato- Regioni – era maturata proprio per venire incontro alle obiezioni di una parte consistente del centrodestra. Il giusto compromesso fra chi, il responsabile della Salute Roberto Speranza in primis, avrebbe volentieri optato per l’obbligo vaccinale sia nelle scuole sia sui luoghi di lavoro e chi invece, Salvini innanzitutto, non ne vuol proprio sentir parlare. Una soluzione mediana – il pass si può infatti ottenere senza ricevere neppure una dose, facendo un semplice tampone, sebbene con validità ridotta a 48 ore – che però continua a dividere le forze di governo. Con Pd, M5S, Leu e Iv decise ad ampliare il più possibile il novero delle attività in cui è necessario esibire il certificato verde, al contrario di Lega, FdI e in qualche misura Fi che vorrebbero limitarle al massimo. Escludendone l’introduzione in aziende e uffici, pubblici e privati. Argomento sul quale, sempre stamattina, inizierà il confronto tra il ministro Andrea Orlando e le parti sociali, tutte abbastanza favorevoli a dare via libera al Green pass sui luoghi di lavoro.

Preludio della battaglia che si combatterà oggi in Cdm. Intanto sull’obbligo per treni, navi ed aerei, sul quale balla ancora la data di entrata in vigore: da un lato c’è chi insiste per introdurlo già dal fine settimana del 21-22 agosto, in modo da “coprire” i rientri dalle vacanze, e dall’altro i leghisti vorrebbero posticiparlo a ottobre. Restano distanze anche sul certificato nella scuola, sul quale però Draghi non intende arretrare perché è convinto che entro settembre sarà immunizzato il 90% della platea. In compenso, verrà probabilmente accolta la proposta salviniana di estendere i tamponi a prezzi calmierati (o gratis) per il mondo della scuola, così come stabilito per i giovani dai 12 ai 18 anni, che pagheranno tra i 5 e i 10 euro.

alu

(END) Dow Jones Newswires

August 05, 2021 03:37 ET (07:37 GMT)

Segnali:

Empoli, sospeso il preside non vaccinato. Parte la ricerca di un reggente
Dopo la sua sospensione sono scattate una serie di reazioni di segno opposto: un gruppo di insegnanti ... deve essere munito di Super green pass e non si può contare più sui tamponi ogni 48 ...
Sono pronto a pagare le cure
Io sono un guarito da covid non riconosciuto ufficialmente. Questa è una delle motivazioni per cui ho deciso di non vaccinarmi. Ho deciso, ho fatto una scelta che mi porta ad essere in un ...
Stato di emergenza, Salvini: “Siamo al 13 dicembre, aspettiamo i dati ma io sono ottimista”
Attualmente Pd e M5s si sono detti favorevoli alla proroga giustificando la loro scelta con i dati della pandemia purtroppo in crescita in Italia. La Lega è al momento attendista, con Salvini che già ...
COL BRACCIO FINTO NELL'HUB VACCINALE, IL MEDICO NO VAX ACCUSA I GIORNALISTI: 'MI AVETE ROVINATO LA VITA'
Il Consiglio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Biella prenderà provvedimenti contro l'odontoiatra che si è presentato a un centro vaccinale con una ...
Draghi spiega la nuova Irpef ai sindacati. Ora la trattativa è sui contributi
Fino a marzo - è il ragionamento di palazzo Chigi - si può reggere. Ma servirà comunque un passaggio politico, soprattutto con la Lega ... Sul fronte opposto mettere sul piatto 1,5 miliardi ...
Provinciali, ecco gli eletti nei nuovi consigli. A Perugia si rafforza Proietti, a Terni flop dei civici
Sull’altro fronte, la Lega che ... ufficiale si terrà lunedì 20 dicembre, alle ore 17, presso l’Aula Magna dell’Università per Stranieri di Perugia (per partecipare all’evento di presentazione sarà ...
Acqui Terme, "Spero di contagiarmi": operatrice sanitaria No Vax convinta muore di Covid a 64 anni
Cronaca - A settembre era stata sospesa dal servizio in ospedale ad Alessandria perché non vaccinata. Sui social diceva: "Questa è una finta .... Almeno dico: 'Ok ...
Boccaccio, il Decamerone e il paese del bengodi
Nessuno, meglio ... si consigliava di magiare molta carne, sopratutto di animali selvatici e forti proprio per assimilare la forza combattiva delle fiere, al contrario ai monaci la carne era pressoché ...
CORSERA ECONOMIA SAIPEM FRANCESCO CAIO PER FAR QUADRARE I CONTI DOVREMO TIRARE LA CINGHIA, AL VIA UN PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEI COSTI
Roma inoltre è l'unica capitale europea Covid free, vale a dire che la pandemia qui ... Quindi se la vaccinazione va a rilento, meglio così,mai correre quando si tratta di sperimentare medicinali nel ...
s.a.i.a.
Il dottor Fabio Milani è un medico di Famiglia di Bologna che ha curato a domicilio tutti i suoi pazienti di Covid e i pazienti di altri colleghi ... Perchè nessuno si scandalizza per il divieto di ...

Covid: Lega opposes Green pass, better self-certifications (Rep)

Matteo Salvini's men do not like the extensive use of the Green pass - in schools and on means of transport - and will try to make it understood by both government colleagues and especially Prime Minister Draghi.

Repubblica writes it explaining that the Northern League are determined to continue, in other forms, the low-intensity guerrilla warfare already inaugurated in Montecitorio with the filing of 900 amendments to the decree that from tomorrow will trigger the obligation of the green certificate for bars and restaurants at closed, gyms, swimming pools, museums, theaters, cinemas. One of which, moreover, aims to delete article 3 of the text in conversion to the Chamber,