Dow Jones

Covid: Ue, contratto con Novavax per 200 mln dosi vaccino



La Commissione europea ha siglato il suo settimo accordo di acquisto anticipato (Apa) con una società farmaceutica per garantire l’accesso a un potenziale vaccino contro il Covid-19 nel quarto trimestre del 2021 e nel 2022. In base a questo contratto, gli Stati membri potranno acquistare fino a 100 milioni di dosi del vaccino di Novavax, con un’opzione per 100 milioni di dosi aggiuntive nel corso del 2021, 2022 e 2023, una volta che sarà stato esaminato e approvato dall’Ema in quanto sicuro ed efficace. Gli Stati membri potranno anche donare le dosi del vaccino ai Paesi a reddito medio e basso o reindirizzarle verso altri Paesi europei.

Il contratto odierno, spiega una nota della Commissione, integra un già ampio portafoglio di vaccini prodotti in Europa, che include i contratti con AstraZeneca, Sanofi-Gsk, Janssen Pharmaceutica, BioNtech/Pfizer, CureVac, Moderna e le trattative esplorative concluse con Valneva. Rappresenta un altro passo fondamentale per garantire che l’Europa sia ben preparata ad affrontare la pandemia di Covid-19.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato che “mentre nuove varianti del coronavirus si stanno diffondendo in Europa e nel mondo, questo nuovo contratto con un’azienda che sta già testando con successo il suo vaccino contro queste varianti è un’ulteriore mezzo per la protezione della nostra popolazione. Rafforza ulteriormente il nostro ampio portafoglio di vaccini, a vantaggio degli europei e dei nostri partner in tutto il mondo”.

Stella Kyriakides, la commissaria europea per la Salute e la Sicurezza alimentare, ha dichiarato che “le vaccinazioni nell’Ue stanno avanzando e siamo più vicini al nostro obiettivo del 70% di cittadini completamente vaccinati entro la fine dell’estate. Il nostro nuovo accordo con Novavax amplia il nostro portafoglio di vaccini per includere un altro vaccino a base di proteine, una piattaforma promettente negli studi clinici. Continueremo a lavorare instancabilmente per garantire che i nostri vaccini continuino a raggiungere i cittadini in Europa e nel mondo, per porre fine alla pandemia il più rapidamente possibile”.

Novavax è un’azienda biotecnologica che sviluppa vaccini di nuova generazione per gravi malattie infettive. Il suo vaccino contro il Covid-19 è già in fase di revisione continua da parte dell’Ema in vista di una potenziale autorizzazione all’immissione sul mercato.

La Commissione ha deciso di sostenere questo vaccino sulla base di una solida valutazione scientifica, della tecnologia utilizzata, dell’esperienza dell’azienda nello sviluppo di vaccini e della sua capacità di produzione per rifornire l’intera Ue.

La Commissione europea ha presentato il 17 giugno una strategia europea per accelerare lo sviluppo, la produzione e la diffusione di vaccini efficaci e sicuri contro il Covid-19. In cambio del diritto di acquistare un determinato numero di dosi di vaccino in un determinato lasso di tempo, la Commissione finanzia parte dei costi iniziali sostenuti dai produttori di vaccini sotto forma di accordi di acquisto anticipato.

In vista delle attuali e nuove varianti del SARS-CoV-2, la Commissione e gli Stati membri stanno negoziando con le aziende che sono già nel portafoglio di vaccini dell’Ue nuovi accordi che consentiranno di acquistare vaccini rapidamente adattati in quantità sufficienti per rafforzare e prolungare l’immunità.

Per acquistare i nuovi vaccini, gli Stati membri possono utilizzare il pacchetto React-Eu, uno dei più grandi programmi nell’ambito del nuovo strumento NextGenerationEu che porta avanti ed estende le misure di risposta alle crisi.

cos

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2021 09:21 ET (13:21 GMT)

Segnali:

Covid, Ue approva contratto per vaccino Valneva: 60 mln dosi in 2022-23
La Commissione Europea ha approvato un contratto con Valneva per acquistare per conto degli Stati membri dell'Ue quasi 27 milioni di dosi del vaccino anti-Covid della biotech ... Moderna e Novavax. Il ...
Covid, nuovo vaccino Vla2001 di Valneva: l'Europa ha firmato contratto per comprare 60 milioni di dosi
La commissione Ue ha stipulato un contratto con l'azienda farmaceutica Valneva per l'acquisto di 27 milioni di dosi per il 2022. Il contratto prevede la possibilità di adattare il vaccino a nuove vari ...
Covid, dalla Commissione Ue contratto per un nuovo candidato vaccino
Il contratto con Valneva prevede che tutti gli Stati membri dell’UE possano acquistare quasi 27 milioni di dosi nel ... Moderna e Novavax. “Questo portafoglio diversificato di vaccini garantirà che ...
Novavax, chiesta l'autorizzazione per il nuovo vaccino anti Covid
Novavax ha chiesto l'autorizzazione nel Regno Unito per il suo vaccino anti Covid, a breve anche nella Ue L’azienda farmaceutica statunitense Novavax ha presentato nel Regno Unito la domanda di ...
Ema avvia valutazione su vaccino Moderna per bimbi 6-11 anni
Covid, Ue approva contratto per vaccino Valneva: 60 mln dosi in 2022-23 La Commissione ... dopo quelli firmati con AstraZeneca, Sanofi-Gsk, Janssen Pharmaceutica, BioNtech-Pfizer, CureVac, Moderna e ...
Novavax: Covid, presenta ad Australia 'rolling submission' per primo vaccino proteico
Mondo - Erck,Presidente e Ceo, Novavax - . Ringraziamo i partecipanti alla sperimentazione clinica australiana e i siti di sperimentazione, nonche' gli esperti ...
Coronavirus, aumentano contagi e ricoveri. Bisogna accelerare sulla terza dose del vaccino
Terze dosi: coperture nazionali per dose booster al 32,3% e per dosi aggiuntive al 25,5% ma con notevoli differenze regionali. Effetto green pass: con quasi 7,5 mln di persone senza nemmeno una dose ...
Covid Romania, mancano letti terapia intensiva: record di morti
In Romania, secondo Paese meno vaccinato dell'Europa, sono morte in tutto 48.664 persone dopo aver contratto il Covid ... 200 il totale dei casi nel Paese. Mosca risulta la città più colpita con ...

Covid: EU, contract with Novavax for 200 million vaccine doses

The European Commission has signed its seventh Advance Purchase Agreement (APA) with a pharmaceutical company to ensure access to a potential Covid-19 vaccine in the fourth quarter of 2021 and 2022. Under this contract, the states Members will be able to purchase up to 100 million doses of the Novavax vaccine, with an option for 100 million additional doses over the course of 2021, 2022 and 2023, once it is reviewed and approved by EMA as safe and effective. Member States will also be able to donate vaccine doses to low- and middle-income countries or redirect them to other European countries.