Credito, tornano in Italia i prestiti a tasso negativo

MILANO – Che i tassi zero abbiano schiantato le cedole dei prestiti, è una cosa che si sa da cinque anni. Ma una finanziaria che fa credito al consumo a tassi negativi non è un fatto di tutti i giorni. Nel Nord Europa, dove i tassi reali sono ancora più bassi, simili esperienze sono nate e si sono diffuse da qualche anno. In Italia sono arrivate lo scorso novembre, con un’iniziativa della finanziaria (francese) Younited credit per gli utenti della piattaforma Facile.it. Tre mesi fa è stato un “facile” successo, così ora l’iniziativa verrà replicata, fino al 31 marzo, con tasso ancor più negativo, pari al -1,5%, per chi chiederà fino a 1.000 euro da restituire in 12 mesi.

Un’offerta commerciale rivolta a tutti tranne a chi ha avuto “disguidi finanziari”

Come si può spiegare il prestito, per giunta personale…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer