Crippa, nel 2025 via carbone da centrali

BRINDISI, 12 APR – “Un tavolo necessario per programmare l’uscita nel 2025 di tutte le centrali a carbone presenti in Italia”.

Così Davide Crippa, sottosegretario allo Sviluppo economico, ha risposto a Brindisi a una domanda sull’istituzione di un tavolo tecnico, con il coinvolgimento del ministero dell’Ambiente e con i produttori di energia per gestire la fase di uscita dal carbone entro il 2025

Partecipando a Brindisi a un convegno sulla transizione energetica, Crippa ha precisato che il tavolo “riguarderà i principali produttori di carbone in Italia e avrà delle ricadute territoriali, coinvolgendo le amministrazioni comunali e regionali”

Sarà importante potenziare le “infrastrutture e parallelamente arrivare a un sistema che metta in gioco le rinnovabili”: “abbiamo già risposto a un’interrogazione due settimane fa” e “ad oggi non si rende necessario un ulteriore incremento” di gasdotti in Puglia.

Anche se, in tutta Italia, alcune centrali elettriche potrebbero essere riconvertite a gas

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer