Daimler sospende maggior parte della produzione in Ue per due settimane


A causa del peggioramento della situazione della pandemia COVID-19, il Gruppo Daimler ha deciso di sospendere la maggior parte della sua produzione in Europa, nonché il lavoro in alcuni reparti amministrativi selezionati, per un periodo iniziale di due settimane.

La sospensione, si legge in una nota, si applica agli stabilimenti Daimler di automobili, furgoni e veicoli commerciali in Europa e inizierà questa settimana. A ciò si collega una valutazione delle catene di fornitura globali, che attualmente non possono essere mantenute nella loro piena portata. Un’estensione di questa misura dipenderà da ulteriori sviluppi. Con queste chiusure, Daimler contribuisce a proteggere la propria forza lavoro, a interrompere le catene di infezione e a contenere la diffusione della pandemia. Allo stesso tempo, ciò aiuterà l’azienda a prepararsi a un periodo di temporanea riduzione…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer