Dalla Sea Watch alla Gregoretti, il rapporto complicato di Salvini con le navi nel Mediterraneo


Dalla Sea Watch alla Gregoretti, il rapporto complicato di Salvini con le navi nel Mediterraneo

Mercoledì mattina l’aula del Senato vota sulla richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale dei ministri nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti. A chiederlo è un ordine del giorno di FI e FdI. “Gregoretti” è il nome della nave militare italiana che nel luglio 2019 soccorse 116 persone nel Mediterraneo centrale ma restò ferma per giorni nel porto di Augusta a causa del divieto di sbarco imposto dall’allora ministro dell’Interno. Mentre erano a bordo le condizioni di migranti ed equipaggio peggiorarono. Per questa ragione Salvini è indagato con l’accusa di sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio.Aula Senato vota processo Salvini Il 20 gennaio, a pochi giorni dalle Regionali in Emilia Romagna, nella giunta per le autorizzazioni a procedere Salvini fece votare la Lega a favore del processo (la maggioranza non partecipò al voto per protesta) nei suoi confronti, mandando in minoranza Fi e Fdi…

fonte