Dall’Adsl alla fibra, 10 milioni di italiani pronti a cambiare operatore

Nel corso del 2018 quasi 7,5 milioni gli italiani hanno cambiato il proprio operatore di servizi Adsl e fibra ottica. E a quanto pare potrebbe essere solo l’inizio di uno “tsunami commerciale”, visto che altri 10,5 milioni sono pronti a fare altrettanto appena riusciranno a trovare un’offerta migliore o scadrà il vincolo contrattuale. A rilevare l’insoddisfazione degli utenti italiani per i servizi Internet a casa è l’ultima indagine di Facile.it, commissionata all’istituto di ricerca mUp Research. Che, insieme a Norstat, ha interrogato un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta per indagare il rapporto che i consumatori hanno con i servizi di telefonia e sondare il livello di fedeltà dei clienti verso i propri fornitori.

Le risposte fornite dall’utenza non lasceranno dormire sogni tranquilli agli operatori. Oggi…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer