Daniele Capezzone: “Ecco 3 motivi per cui si deve votare (ma non si voterà)”


Daniele Capezzone: “Ecco 3 motivi per cui si deve votare (ma non si voterà)”

Ci sono almeno tre buone ragioni che militano a favore di un ricorso alle urne: e che dunque inducono a disperare che questa strada venga finalmente intrapresa. L’ideale sarebbe poter votare già a settembre: ma purtroppo, a meno di sorprese imprevedibili, non è immaginabile uno scioglimento delle Camere prima della pausa estiva. Se ci fosse ragionevolezza, si potrebbe puntare a un voto nel primo trimestre del 2021, con un percorso ordinato di 7-8 mesi per chiudere la legislatura, preparare la campagna elettorale, e aiutare gli schieramenti a presentare proposte di governo più…

Daniele Capezzone: “Ecco 3 motivi per cui si deve votare (ma non si voterà)”

visita la pagina