Danno economico per Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna è metà della perdita di intera Italia


Il

danno economico per le regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna rappresenta da solo la metà di tutte le perdite economiche dell’intera Italia negli ultimi due mesi. E’ ciò che emerge dall’Osservatorio economia e territorio elaborato dal Centro Studi Sintesi di Mestre, che ricorda come le tre regioni da sole producono il 40% del Pil nazionale e che la sospensione in queste tre aree ha riguardato il 34% delle imprese italiane. Il lockdown ha portato, secondo la ricerca, alla compromissione di 114 miliardi di euro di fatturato e alla messa a rischio di 171,3 miliardi di euro di export, pari al 50% di tutte le perdite nazionali nei passati due mesi. Lo stop ha determinato, sempre nelle tre regioni, la sospensione dal lavoro per oltre 3milioni e 910mila lavoratori di cui oltre…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento