Decreto sicurezza, stretta sugli affitti brevi. Inquilini comunicati subito alla Polizia

Nuovi obblighi per chi affitta una stanza o un posto letto della propria casa, anche solo per pochi giorni. Il Decreto sicurezza ha esteso a tutti gli affitti e i subaffitti brevi, le locazioni inferiori a 30 giorni, l’obbligo del padrone di casa di comunicare alla Questura le generalità dei propri inquilini, previsto finora per gli affitti brevi solo in caso di ospiti extracomunitari.

La comunicazione immediata. I dati degli alloggiati vanno comunicati in fretta:

  • entro le 24 ore successive all’arrivo, per affitti da uno a 30 giorni;
  • al momento stesso in cui la casa viene messa nella disponibilità dell’ospite, per soggiorni inferiori alle 24 ore.

È tenuto alla comunicazione – si legge nell’articolo 19 bis del Decreto – anche chi fornisce alloggio in tende e roulotte, i proprietari o gestori di case e di appartamenti per…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer