Decretone e quota 100, Salvini: ‘La Fornero si prepari a piangere ancora’

L’ex ministro del Welfare del governo Monti, Elsa Fornero, si prepari a piangere ancora”. Così il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Matteo Salvini dopo il varo del decretone da parte del Consiglio dei ministri. Il decretone contiene le misure tra le più importanti del contratto di governo M5S-Lega: il reddito di cittadinanza e quota 100.

Nel commentare l’introduzione di quota 100 e la riforma delle pensioni, che sostanzialmente Salvini vede come una rottamazione della riforma Fornero, il vicepremier ha sottolineato:

“Dedico questa decina di paginette – ha evidenziato alla signora Fornero, la signora piangente, e al signor Monti, non se ne fanno ancora una ragione…io conto di fare il ministro ancora a lungo”.

Salvini aveva prima precisato: “Sono felice. Tanto impegno ma ci siamo: dalle parole ai fatti. Ci dicevano che non si poteva: diritto alla pensione per un milione…

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer