Dow Jones

Diasorin: fatturato sale a 515,4 mln in 1*sem (+34,8% a/a)



Diasorin ha chiuso il primo semestre con un fatturato di 515,4 milioni di euro, in crescita del 34,8% (+39,6% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo del 2020, quando era stato pari a 382,3 milioni di euro.

Il fatturato ex-Covid, spiega una nota, nel primo semestre del 2021 ha registrato, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, una crescita del 21,4% a tassi di cambio costanti. Le vendite dei test sierologici e molecolari per il SARS-CoV 2 sono state pari a 177,3 milioni (94,6 milioni nel primo semestre del 2020, in aumento dell’87,4%). Nel secondo trimestre 2021 il business ex-Covid è cresciuto del 52,5% a tassi di cambio costanti rispetto al secondo trimestre dello scorso anno, a fronte di una crescita del fatturato complessivo nel periodo del 23% a tassi di cambio costanti.

L’Ebitda adjusted ammonta a 244,2 milioni di euro, +58,9% (+64% a tassi di cambio costanti) e l’incidenza sul fatturato è del 47,4% (47,2% a tassi di cambio costanti). Il risultato è conseguenza della crescita delle vendite nel primo semestre del 2021, della leva operativa generata dagli importanti volumi dei test per il SARS-CoV-2 e del contenimento delle spese operative.

L’Ebitda è pari a 231,3 milioni, +50,6% (+55,6% a tassi di cambio costanti) rispetto al primo semestre del 2020, con un’incidenza sul fatturato del 44,9% (40,2% nel primo semestre dello scorso anno). L’Ebit ammonta a 201,9 milioni di euro, in crescita del 63,3% con un’incidenza sul fatturato del 39,2% (32,3% nel 1° semestre 2020).

L’utile netto nel primo semestre è pari a 150 milioni di euro, in crescita del 58,4% e l’incidenza sul fatturato è del 29,1% (24,8% nel primo semestre del 2020).

La posizione finanziaria netta è di 436,3 milioni al 30 giugno 2021 (305,3 milioni al 31 dicembre 2020). La variazione, pari a 131 milioni, include la distribuzione dei dividendi, pari a 54 milioni, deliberati dall’Assemblea degli Azionisti in data 22 aprile 2021.

Il free cash flow è di 125,8 milioni di euro nel primo semestre (73,9 milioni nel primo semestre del 2020).

A seguito della recente acquisizione del business Luminex, completata il 14 luglio scorso, DiaSorin ha fornito una nuova seguente guidance per l’esercizio 2021 che prevede una crescita attesa dei ricavi compresa tra il 35% e il 40%, pari a circa 1,2 miliardi di euro e un Ebitda adjusted margin pari a circa il 42%. La crescita attesa dei ricavi a tassi di cambio costanti e parità di perimetro è compresa tra il 15% e il 20%, di cui ricavi ex Covid in crescita di circa il 15%.

La pandemia di Covid continua ad avere un impatto sia sull’economia globale che, in modo ancora più incisivo, sul settore in cui opera DiaSorin, causando incertezza nella capacità di anticipare i futuri comportamenti di acquisto di laboratori ed ospedali. Il range nella guidance dei ricavi è principalmente conseguenza della difficoltà di effettuare precise previsioni sull’andamento del fatturato relativo ai prodotti Covid, a causa della imprevedibilità di potenziali effetti delle mutazioni del virus sull’efficacia del vaccino, nonché della velocità e pervasività dei piani vaccinali nelle diverse geografie in cui DiaSorin opera. La guidance riflette l’attuale visibilità sulle condizioni di mercato e sulla stima dell’andamento degli ordini per i prodotti del Gruppo ed è basata sulle attuali assunzioni circa gli effetti della diffusione del virus.

Il primo semestre del 2021 è stato caratterizzato dalla prosecuzione della pandemia di Covid-19, senza impatti negativi sul settore diagnostico. In tale contesto, DiaSorin non ha ravvisato rischi tali da mettere in dubbio la continuità aziendale e ha proseguito senza interruzioni le proprie attività di ricerca, produzione e distribuzione in tutte le geografie del Gruppo, sempre nel rispetto delle disposizioni volte ad assicurare la sicurezza dei propri dipendenti.

com/cos

(END) Dow Jones Newswires

July 30, 2021 07:38 ET (11:38 GMT)

Segnali:

nessun segnale

Diasorin: turnover rises to 515.4 million in 1 sem (+ 34.8% yoy)

Diasorin closed the first half with a turnover of 515.4 million euros, up 34.8% (+ 39.6% at constant exchange rates) compared to the same period of 2020, when it was 382, 3 million euros.

The ex-Covid turnover, explains a note, in the first half of 2021 recorded, compared to the same period of the previous year, a growth of 21.4% at constant exchange rates. Sales of serological and molecular tests for SARS-CoV 2 were 177.3 million (94.6 million in the first half of 2020, up 87.4%). In the second quarter of 2021, the ex-Covid business grew by 52.5% at constant exchange rates compared to the second quarter of last year,