Lavoro

Disabili, stanziati fondi per l’inserimento lavorativo di 740 giovani disoccupati Disabili, stanziati fondi per l’inserimento lavorativo di 740 giovani disoccupati Voli da Genova, quali sono le destinazioni raggiungibili dall’aeroporto Cristoforo Colombo?Capodanno 2023, svelati i primi nomi dei cantanti ospitiValpolcevera, apre la nuova Casa della Salute: orari e serviziArchitetto genovese ricostruisce Fantozzi con i Lego: “Con diecimila voti può divenire un set formale”

#occupazione

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Formazione, Marco Scajola, ha stanziato sei milioni e 500mila euro a favore dell’inserimento lavorativo di giovani disabili. Le risorse saranno destinate per inserire 740 giovani disoccupati, dai 16 ai 25 anni, affetti da disabilità certificata dalle Azienda sanitaria locale, in corsi della durata fino a 2.100 ore, articolati in genere in percorsi triennali di formazione.

I giovani in questione possono usare un’offerta formativa integrativa rispetto a quella scolastica e calibrata sulle personali esigenze degli utilizzatori, per avvicinarsi al lavoro, ma anche per portare avanti un percorso di crescita sociale e personale.

“Con questo provvedimento Regione Liguria testimonia l’attenzione, che ha sempre dedicato in questi anni alla formazione dei giovani disabili e alle persone più fragili, grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo – spiega l’assessore Scajola -. Queste ulteriori risorse si vanno ad aggiungere ai 2,4 milioni di euro gia stanziati nel mese di agosto per un totale di 8,9 milioni di euro. Rilancio del territorio vuol dire anche il coinvolgimento di tutti, far sentire ogni cittadino strategico e parte attiva della nostra comunità”.

“In arrivo della Giornata Internazionale dei diritti delle persone disabili, istituita dall’Onu, che si festeggia sabato 3 Dicembre e mira a promuovere gli individui e aiutarli a superare le barriere fisiche – conclude Scajola -, Regione Liguria si e impegnata in questi ultimi…


FIGN2931 => 2022-12-02 14:24:30
occupazione

Show More