Dl Cura Italia, «metodo manovra» per il primo via libera del Senato


Si punta a riunioni ristrette maggioranza-opposizione per le modifiche con pochi passaggi in Commissione. Audizioni sostituite da memorie scritte. Obiettivo: disco verde di Palazzo Madama entro l’8 aprile e invio del testo unificato dei Dl Coronavirus alla Camera

Articoli simili