Dollaro in salita ma ancora sotto pressione dopo i verbali della Fed

Investing.com – Il biglietto verde è in lieve rialzo questo giovedì dopo il tonfo di ieri seguito ai verbali cauti della Federal Reserve.

L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, sale dello 0,15% a 94,94 alle 5:00 ET (10:00 GMT).

Dai verbali del vertice di dicembre della Fed è emerso che molti policymake sono favorevoli a lasciare i tassi stabili quest’anno, alimentando le aspettative che non ci saranno aumenti nel 2019. Questo tono cauto ha portato il dollaro al minimo di quasi tre mesi di 94,63.

“Fondamentalmente, il dollaro ha finito gli elementi per salire”, afferma Erik Nelson, esperto di strategie monetarie di Wells Fargo (NYSE…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer