Dollaro poco mosso in attesa verbali Fed, yuan a massimo 3 settimane

Il dollaro scambia poco mosso in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultimo meeting della Fed mentre lo yuan si apprezza dopo che gli Usa hanno sollecitato Pechino a evitarne un deprezzamento nell’ambito di una più ampia intesa sul commercio.

Lo yuan ha performato bene dall’inizio del 2019, sostenuto dalla ripresa degli asset dei mercati emergenti e dall’ottimismo legato ai progressi tra Washington e Pechino sui negoziati per il commercio.

Nei mercati offshore, lo yuan si è apprezzato fino a 6,7195, il massimo dal primo febbraio.

Attorno alle 10, il biglietto verde è piatto nei confronti di un paniere di divise a 96,522, mentre l’euro è in rialzo a 1,1346 sul dollaro.

Sempre attorno alle 10, lo yen cede lo 0,2% sul dollaro a 110,83. Ieri la divisa nipponica ha perso terreno dopo che il governatore della…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer