Dollaro poco mosso, sterlina sale sopra quota 1,33 dlr

Il dollaro galleggia intorno ai minimi di tre settimane dopo aver perso lo 0,4% nella notte, appesantito dai commenti del presidente della Fed Jerome Powell sullo spostamento della politica monetaria della banca centrale verso un approccio “paziente”.

** Intorno alle 15,30 l’indice che misura l’andamento del biglietto verde nei confronti di un paniere di divise scende dello 0,02% a 95,984.

** “Fino a quando la Fed mantiene un approccio neutrale non c’è una spinta di politica monetaria che consenta al cross euro-dollaro di uscire dal noioso range laterale degli ultimi mesi”, commenta Esther Maria Reichelt di Commerzbank.

** L’euro guadagna frazionalmente terreno a quota 1,1390 dopo aver infranto al rialzo in seduta la soglia di 1,14 dollari.

** Il tasso euro/dollaro è stato sostenuto di recente dalla forza della sterlina ma faticherà a salire molto sopra quota…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer