Dopo il caso Diciotti, lo scontro tra Salvini e la magistratura si sposta sulla legittima difesa

Dopo il caso Diciotti, con il Senato che alla fine ha detto no alla richiesta di autorizzazione a procedere avanzata nei suoi confronti dai magistrati del tribunale dei ministri di Catania, la partita tra Matteo Salvini e i magistrati si gioca sul campo della legittima difesa.

Il faro acceso dal Csm a tutela dei magistrati di Catania

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer