Dow Jones

Dsv: riapre via commercio Cina-Italia con treno blocco westbound

DSV, leader mondiale nel trasporto merci, ha portato a termine lo scorso giugno il primo viaggio del suo treno blocco westbound che, partito il 16 del medesimo mese dalla piattaforma cinese di Jiaozhou, e arrivato a Milano in sole quattro settimane. Da allora, la compagnia ha effettuato altre tre spedizioni esclusive sulla medesima rotta e sta ultimando la preparazione di treni blocco eastbound con l’obiettivo di implementare le esportazioni italiane verso la Cina.

“Trovandoci nei paraggi di date importanti per il mercato italiano, come il Black Friday e il Natale, le aziende sono alla ricerca costante di soluzioni in grado di assicurare lo spostamento delle loro merci”, contrassegna Alfredo Gaio, amministratore delegato DSV Air & Sea Italy. “E in un momento dove il commercio sino-europeo e attraversato da una serie di disagi che ha come conseguenze capacità limitata, incremento dei prezzi, restrizioni e ritardi, ci siamo impegnati a fornire ai nostri clienti un’alternativa valida e conveniente al trasporto marittimo, grazie a una maggiore velocità, oltre che un’opzione meno costosa rispetto al trasporto aereo”.

Secondo China State Railway Group, azienda pubblica che gestisce il trasporto ferroviario nella Repubblica Popolare Cinese, il numero di treni merci Cina-Europa ha raggiunto i 1.165 a gennaio 2021, con un incremento del 66% su base annua: si tratta del nono mese consecutivo dove i viaggi in treno merci Cina-Europa hanno superato quota mille. Un importante segnale di vitalità e ripresa a livello economico, che può fornire ulteriore slancio all’asse Italia-Cina.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

November 02, 2021 11:06 ET (15:06 GMT)