Criptovalute

‘E colpa mia’: Dopo le perdite del Q2, l’amministratore delegato di Robinhood licenzia il 23% del personale

This content has been archived. It may no longer be relevant

Robinhood, società di brokeraggio online, licenzierà quasi un 4º dei suoi lavoratori, citando il continuo deterioramento del contesto macro e l’ampio ribasso nel mercato delle criptovalute.

La cattiva notizia e stata condivisa ieri in un blog post da Vlad Tenev, cofondatore e amministratore delegato, in coincidenza della pubblicazione di timidi risultati finanziari del 2º trimestre e della multa da 30 milioni di $ (USA dollars) per la filiale crypto per presunte violazioni in materia di antiriciclaggio, sicurezza informatica e protezione dei fruitori da parte del Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York.

Tenev ha riferito che i licenziamenti riguarderanno tutti i reparti dell’società, in particolar modo l’operativo, il marketing e il program management, prevedendo di mandare a casa il 23% del personale. Il Financial Times stima il numero di lavoratori interessati a circa 780.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

‘E colpa mia’: Dopo le perdite del Q2, l’amministratore delegato di Robinhood licenzia il 23% del personale

colpa perdite amministratore


FIMA2614#

Show More