Economia: Alleanza luce&gas, ricavi 2019 salgono del 71%


Grafico Azioni Unipolsai (BIT:US)
Intraday

Mercoledì 20 Maggio 2020

Alleanza luce & gas, la società del gruppo Coop Alleanza

3.0 attiva con il marchio Accendi luce & gas Coop nella fornitura di

energia domestica, ha chiuso il 2019 con un fatturato in crescita di oltre

il 71%, a quota 53,2 milioni di euro e oltre 130 mila contatori luce e gas

attivi in portafoglio.

Al risultato di bilancio 2019, spiega una nota, ha contribuito

l’estensione della rete di vendita e l’avvio di un progetto commerciale

con UnipolSai Assicurazioni: una partnership con la maggiore compagnia

assicurativa del Paese che ha reso Alleanza luce & gas la società di

energia elettrica e gas domestici più capillare nel territorio italiano e

la più vicina agli utenti.

A premiare la qualità e la prossimità del servizio di Accendi anche il

churn rate (tasso di abbandono): appena il 9%, rispetto alla media di

mercato del 20-30% annuo. Il trend positivo delle vendite 2019 è stato

guidato dal canale web (+50%), seguito da quello fisico (+10%) e

telefonico (+8%). Alleanza luce & gas si rivolge a tutti i consumatori e

in particolare ai soci Coop, titolari dell’84,6% contratti: dal go live di

Alleanza luce & gas nel 2015, sono 11.000 le persone che si sono associate

alle cooperative di consumatori tramite la società energetica, di cui

3.069 solo nel 2019.

“In linea con i valori di Coop – sottolinea il presidente di Alleanza

luce & gas, Antonio Cerulli – la trasparenza, l’affidabilità e la

chiarezza verso i clienti, il rispetto e la valorizzazione dei lavoratori,

la sostenibilità ambientale sono i nostri asset strategici fondamentali.

Per questo, anche di fronte alla recente emergenza coronavirus, siamo

impegnati ad assicurare la salute e il benessere di tutti i dipendenti e

dei cento consulenti energetici che lavorano con noi”.

Quest’anno, la società continuerà a puntare sull’innovazione: “Nel

triennio 2020-2023 investiremo 3 milioni di euro in un importante progetto

di digital transformation – aggiunge il direttore operativo, Flavio Corti

– per snellire ulteriormente pratiche e processi, digitalizzandoli e

sincronizzando i sistemi. Il reale obiettivo è rendere ancora più

soddisfatti i nostri clienti, migliorando la loro user experience, con una

riduzione del tempo di attesa e una risposta ancora più puntuale e

customizzata”.

com/lab

Lascia un commento