Economia

EconomiaBoom di disoccupati, recessione e crollo dei introiti dell’energia: l’Università di Kiev stima l’impatto delle sanzioni su Mosca

This content has been archived. It may no longer be relevant

#economia

Le sanzioni occidentali mordono l’economia russa che, dopo aver mostrato resilienza nei mesi successivi all’invasione ukraine, nella parte restante di quest’anno e per tutto il 2023 sarà in grande difficoltà. Lo rivela uno studio della Kyiv School of Economics, secondo cui il prossimo anno la Russia subirà un ribasso dei introiti da petrolio e gas “di oltre il 40%”. Ossia “da circa 330 miliardi di $ (USA dollars) nell’anno in corso a 190 miliardi di $ (USA dollars) nel 2023”, per toccare i “150 miliardi di $ (USA dollars) all’anno entro la fine del 2023”. Un livello che lo studio definisce “critico” per l’erario russo.  Lo studio prevede altresi un esplosioni di disoccupati.

 “Una volta che le entrate da petrolio e gas scenderanno al di sotto di un livello critico – che da l’impressione di essere di piu o meno 150 miliardi di $ (USA dollars) all’anno – il bilanciamento esterno richiederà un ampio ricorso alle riserve internazionali e/o un forte aggiustamento del tasso di cambio del rublo”, sostiene lo studio, che ha utilizzato dati provenienti da…


FIGN2681 => 2022-08-10 12:50:00
economia

Show More