Effetto lockdown, in Australia più di mezzo milione di posti di lavoro persi ad aprile


Più di mezzo milione di posti di lavoro persi in Australia. E’ quanto emerge dal report sull’occupazione australiana diramato oggi: nel mese di aprile, caratterizzato dal lockdown per contenere i contagi del coronavirus COVID-19, l’economia australiana ha perso 594.300 posti di lavoro, facendo meglio della perdita di 575.000 posti di lavoro attesa dal consensus, rispetto ai 5.900 posti di lavoro che erano stati creati nel mese di marzo.

Il tasso di disoccupazione è salito al 6,2%, meno dell’8,2% stimato, rispetto al precedente 5,2%.

Il tasso di partecipazione della forza lavoro è precipitato al minimo in 15 anni, al 63,5%, come da attese, rispetto al precedente 66%.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento